VALIDE COLLABORAZIONI PER UN PROGETTO STRATEGICO

Partnership di qualità, determinate e orientate agli obiettivi che si vogliono perseguire, hanno costituito e continuano a costituire un elemento fondamentale per la riuscita di un progetto.

La realizzazione di “Sammontana Carbon Footprint” è stata resa possibile, infatti, grazie alla collaborazione di partner autorevoli.

PARTNER ISTITUZIONALE

Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con il quale, nel luglio del 2016, Sammontana ha firmato un Accordo Volontario impegnandosi a studiare, compensare e quindi a ridurre le emissioni di gas ad effetto serra derivanti dalla sua produzione di prodotti gelato. A sua volta, il Ministero, grazie a questi studi, s’impegna a contribuire attraverso l’elaborazione di elementi validi a identificare criteri e parametri oggettivi per definire un modello di “carbon management” nel settore della produzione del gelato;

PARTNER TECNICI

CURA, Consorzio Universitario di Ricerca Applicata dell’Università di Padova che grazie alle loro competenze e professionalità curano i rapporti in riferimento allo studio della Carbon Footprint sui prodotti Sammontanta;

EcoWay con il suo supporto, Sammontana ha scelto di neutralizzare le emissioni di gas ad effetto serra non evitabili attraverso l’acquisto e l’investimento di Carbon Credit verificati nella realizzazione e messa in funzione di un Parco Eolico in Rajasthan.

Legambiente, nell’ottica di dare un segnale facilmente riconoscibile del proprio impegno a fini di “carbon management” anche con interventi concreti sul territorio italiano, Sammontana, per il 2017, ha scelto di supportare attivamente Legambiente nella campagna di pulizia di alcune spiagge libere del litorale del nostro Paese con l’iniziativa “Sammontana pulisce la Spiaggia vicino a casa tua“.